Chiudi
Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante OK acconsenti all'uso dei cookie.
Manifestazioni archiviate
2013
Inserita da: Sede CAI

27 marzo 2013

Mercoledì 27 marzo 2013 si è tenuta la consueta serata conviviale del Panathlon Club di Vercelli, i cui relatori in questa occasione sono stati il Presidente del C.A.I. Vercelli Simone Turco, l'Istruttore di Alpinismo della Scuola Intersezionale di Alpinismo e Arrampicata C.A.I. Vercelli-C.A.I. Casale Lodovico Boschetti, l'Accompagnatore di Escursionismo della Commissione di Escursionismo del C.A.I. Vercelli Daniela Coppo.
Il tema della serata si è dipanato dall'evento di rilenza nazionale, l'anniversario del Club Alpino Italiano, che nel 2013 celebra i suoi 150 anni di storia.
La serata, moderata dal Presidente del Panathlon Club Avv. Filippo Campisi, cui vanno la riconoscenza e l'onore dei rappresentanti della sezione del C.A.I. Vercelli per averli invitati quali relatori, si è aperta con l'approfondito excursus storico di Simone Turco, che ha ripercorso i 150 anni di storia del C.A.I. dalla fondazione ad opera di Quintino Sella ai giorni nostri.
Gli interventi di Daniela Coppo e Lodovico Boschetti sono stati tesi ad illustrare l'attività della sezione di Vercelli, da una parte dell'Escursionismo, divenuto dopo diversi anni di lavoro e dopo la fondazione nel 2010 della omonimo Commissione fulcro della vita sezionale e momento di incontro per gli amanti della montagna che da qui si possono orientare a praticare diverse attività, e dall'altro dell'Alpinismo e dell'Arrampicata, che vantano una Scuola ultratrentennale e ricca di istruttori titolati a più livelli.
In chiusura di serata ospiti illustri sono state le "glorie del passato" della sezione del C.A.I. di Vercelli, i membri della spedizione al Cerro Tupungato, organizzata nel 1977 per festeggiare i 50 anni di vita della sezione.
La serata ha permesso di respirare aria di storia insieme ad una ventata di speranza per il futuro dello sport e in generale del complesso, faticoso ma al tempo stesso (e forse proprio per questo) appagante rapporto uomo-montagna, che è mutato e continua a mutare nel corso degli anni.
Il convegno è stato anche l'occasione per presentare uno dei progetti celebrativi della ricorrenza del C.A.I., che dal livello nazionale si esplica in molti eventi locali. CamminaCai 150 è un cammino che partirà il 20 aprile prossimo da più luoghi in Italia per terminare, seguendo gli storici percorsi delle strade in Italia, tra queste in particolare la Via Francigena, il 28 settembre a Roma.
E proprio lungo la Via Francigena si svolgono le due tappe di competenza della sezione C.A.I. di Vercelli, il 27 e il 28 aprile prossimi.
Il 27 aprile si percorrerà la tratta Piverone - Santhià e il 28 aprile la tratta Santhià - Vercelli.
Appuntamento, quindi, al 28 aprile, per il cammino lungo la Via Francigena che unisce Santhià a Vercelli.
Vi aspettiamo numerosi per ripercorrere insieme la storia, entrandovi a far parte, in qualche modo...
Prima ancora, vi aspettiamo presso la Sala Petri sezionale in Via Stara 1 a Vercelli VENERDI' 19 APRILE alle ore 21: "Serata C.A.I. 150, aspettando la tappa Santhià-Vercelli" per parlare con il presidente Simone Turco di che cosa è stato ed è il Club Alpino Italiano nella sua storia, lunga 150 anni.
Leggi tutto
Inserita da: Sede CAI
locandina della serata: Serata 19_04_13_storiaCai.pdf(186,1 Kb)

19 aprile 2013

CamminaCai 150 è un cammino che partirà il 20 aprile prossimo da più luoghi in Italia per terminare, seguendo gli storici percorsi delle strade in Italia, tra queste in particolare la Via Francigena, il 28 settembre a Roma.

E proprio lungo la Via Francigena si svolgono le due tappe di competenza della sezione C.A.I. di Vercelli, il 27 e il 28 aprile prossimi.

Il 27 aprile si percorrerà la tratta Piverone - Santhià e il 28 aprile la tratta Santhià - Vercelli.

VENERDI' 19 APRILE alle ore 21: "Serata C.A.I. 150, aspettando la tappa Santhià-Vercelli" presso la Sala Petri sezionale in Via Stara 1 a Vercelli Vi aspettiamo per ricordare con il presidente Simone Turco che cosa è stato, nella sua storia, lunga 150 anni, e cosa è oggi il Club Alpino Italiano.
Leggi tutto
Inserita da: Sede CAI
programma: locandina 27 aprile.pdf(735,0 Kb)

27 aprile 2013

CamminaCai150, tappa del 27 aprile Piverone-Santhià.
In allegato il programma.
Termine adesioni MARTEDI' 23 APRILE 2013.
Leggi tutto
Inserita da: Sede CAI
programma: locandina 28 aprile.pdf(1541,6 Kb)

28 aprile 2013

CamminaCai150, tappa del 28 aprile Santhià-Vercelli.
In allegato il programma.
Termine adesioni MARTEDI' 23 APRILE 2013.

La galleria fotografica di questa manifestazione comprende 55 immagini.

Inserita da: Sede CAI

21 giugno 2013

La Scuola di Alpinismo e Arrampicata del C.A.I. Vercelli organizza la serata dal titolo "Pietra di Luna", incontro con Maurizio Oviglia.

Durante la serata sarà presentato il volume "Pietra di Luna", una delle guide divenute indispensabili per chi si cimenti ad arrampicare sulle pareti della Sardegna.
L'autore, Maurizio Oviglia, è uno dei più noti arrampicatori d'Europa. Di origini piemontesi, è stato il pionere dell'arrampicata in Sardegna, dove per un ventennio ha aperto quasi tutte le vie più difficili e più spettacolari.

Nel proseguio, ci sarà la proiezione del film "Blue trad", in cui Maurizio Oviglia presenta le nuove vie di arrampicata in Sardegna.

Per concludere uno slide show sulla Patagonia.

L'appuntamento è per VENERDI' 21 GIUGNO 2013 alle ore 21 presso il Cinema Lux di Via Leon Battista Alberti 3 a Vercelli.
Inserita da: Sede CAI
locandina: Serata Dodici Dicembre_web.pdf(169,2 Kb)

18 ottobre 2013

"Afghanistan schegge di vita e rinascita", alle ore 21.15, la Sala Petri della sede sezionale in Via Stara 1 a Vercelli ospiterà Gianni Paronuzzi, Presidente dell'Associazione Dodici Dicembre, che presenterà l'attività dell'associazione tramite le fotografie scattate durante il suo più recente viaggio in Afghanistan, in occasione dei primi mesi di attività del primo asilo italiano a Kabul, ultimo progetto realizzato dall'associazione.

________________________________________

Venerdì 18 ottobre 2013 alle ore 21.15 presso la sede C.A.I. di Via Stara 1 a Vercelli
Afghanistan, schegge di vita e rinascita
il C.A.I. Vercelli ospita Gianni Paronuzzi, Associazione 12 Dicembre

Venerdì 18 ottobre prossimo il Club Alpino Italiano di Vercelli ospiterà presso la sua sede di Via Stara 1 alle ore 21.15 Gianni Paronuzzi, Presidente dell’Associazione 12 Dicembre, che presenterà l’associazione medesima attraverso le immagini dell’Afghanistan, meta del suo viaggio del giugno scorso, Paese in cui ha preso definitivamente vita nel maggio 2012 uno degli ultimi progetti dell’associazione.
Chi non conosce ormai a Vercelli l’associazione? 12 Dicembre è nata a Vercelli nel maggio 2005 su iniziativa di Gianni Paronuzzi e di un gruppo di amici del figlio Enrico, scomparso il 26 dicembre 2004 insieme alla moglie Ilaria Allodi con cui stava trascorrendo la luna di miele in Thailandia, entrambi vittime del violento maremoto che ha sconvolto le coste del Sud Est Asiatico insieme a centinaia di migliaia di persone.
"12 dicembre", il cui nome rende omaggio al giorno del matrimonio di Ilaria ed Enrico, da ormai oltre sette anni opera nell’ambito del volontariato, coltivando finalità di solidarietà sociale, umana, civile, culturale con l’obiettivo di favorire il progresso economico, sociale e culturale delle aree periferiche del sud del mondo e dovunque si renda necessaria la sua azione.
Nepal, Thailandia, Rwanda, Tanzania, Bolivia e Afghanistan, sono questi i Paesi in cui l’associazione è presente avendo portato il suo contributo a sostegno di progetti a favore di donne, bambini e dell’intera popolazione di questi luoghi sconvolti da guerre, povertà e malattie.
L’Associazione è attiva anche sul territorio vercellese, dove coltiva un rapporto intenso con i giovani attraverso percorsi educativi nelle scuole di ogni ordine e grado. Con il progetto “A scuola con 12 Dicembre” ha attivato percorsi di educazione allo sviluppo, all’intercultura e ai diritti umani grazie a cui numerose classi si sono confrontate con i volontari dell’Associazione sui temi dell’ambiente, dell’intercultura, dei diritti umani e della consapevolezza dell’Essere, Apparire, Credere… In questo periodo, infine, sta prendendo forma anche il nuovo progetto di istituzione di un centro di ascolto per donne vittime di violenza: un’iniziativa profondamente sentita per Vercelli che le volontarie dell’Associazione stanno costruendo e si apprestano a varare ufficialmente nel prossimo anno sociale.
La serata del 18 ottobre presso la sede del C.A.I. Vercelli vuole trasportare i presenti in Afghanistan. Li intrappolerà in quel mondo. Un mondo sconosciuto, fatto di monti, ampi spazi, ricco di paesaggi a tinte talora forti e talvolta tenui. I colori degli scatti hanno la capacità di trasferire gli osservatori in una fiaba - quella della vita - dove uomini, donne e bambini hanno il potere di ipnotizzare con i loro sguardi intensi, fieri e a volte tristi; di una tristezza abissale, che mette disagio.
L’uomo è stato catturato dall’obiettivo non come involucro ma come essenza; con l’anima. Queste creature umane continuano a parlare attraverso i loro sguardi ed a spiegare il loro passato e tutte le speranze per il futuro.
Il passato con le sue sofferenze emerge ancora vitale: dal Palazzo del Re distrutto dai bombardamenti alle mutilazioni dell’umanità. Nei villaggi le foto mostrano baracche affollate, piene di carni, pane, alimenti, giacche appese, scarpe… tutto ciò che serve per la dura vita quotidiana.
Attraverso queste foto ci si sente partecipi di quel luogo lontano.
Trenta anni di guerra e cosa è rimasto? Le immagini testimoniano crudamente le sofferenze, le amputazioni e le menomazioni di uomini, donne e bambini, commoventi nella loro muta dignità, fieri nell’animo e pronti a continuare la vita. Una vita fatta di sacrifici e rinunce, ma con la certezza nell’animo che il domani sarà nelle mani dei Giusti e degli Onesti.
Inserita da: Sede CAI

14 novembre 2013

Il 14 novembre avrà inizio la rassegna fotografica di viaggi Immagini dal mappamondo a cura di Ugo Breddo, ospite della sezione da ormai più di vent'anni.
In allegato la locandina.
Inserita da: Sede CAI
locandina serata: Serata Foto Trekking 2013_web.pdf(213,5 Kb)

22 novembre 2013

Alle ore 21.30 si terrà presso la Sala Petri della sede sezionale l'ormai consueta serata del trekking d'agosto, quest'anno il Giro del Monviso, appositamente organizzato anche per rendere omaggio al Re di Pietra, teatro della storica salita di Quintino Sella che siglò la nascita del Club Alpino Italiano, di cui si celebrano proprio nel 2013 i 150 anni di storia.

Attraverso le fotografie di Daniela Coppo sarà illustrato il percorso che il gruppo di 20 escursionisti ha effettuato dal 5 al 9 agosto intorno al Monviso, un percorso originale, che si discosta sia dal giro classico che dal giro "largo" del Monviso, studiato proprio per poter conoscere le diverse valli, con i propri aspetti caratteristici, che si trovano intorno al Re di Pietra.
Inserita da: Sede CAI
programma: Serata Auguri NATALE_2013_web.pdf(363,3 Kb)

20 dicembre 2013

Alle ore 21.15 di venerdì 20 dicembre p.v. si svolgerà presso la sede sezionale il tradizionale appuntamento della serata degli auguri di Natale per concludere l'anno in compagnia.

Durante la serata ciascuna Commissione farà il resoconto dell'attività del 2013 e illustrerà il programma dell'anno nuovo.

Inoltre, si svolgerà la consueta premiazione dei soci che hanno raggiunto i 25 e 50 anni di sodalizio.

In allegato la locandina.

PROGRAMMA MANIFESTAZIONI